Atto di indirizzo per il contrasto e il contenimento sul territorio comunale del diffondersi del virus COVID – 19

La giunta adotta un provvedimento in via d’urgenza

 

La Giunta municipale riunitasi oggi domenica 8 marzo ha adottato, in via d’urgenza, un atto di indirizzo per il contrasto e il contenimento sul territorio comunale del diffondersi del virus COVID – 19.

Sulla scorta dei DPCM del 4 e 8 marzo 2020 e dell’ordinanza n. 3 dell’8.3.2020 del Presidente della Regione Siciliana, e seguenti misure organizzative, sino al termine di efficacia delle misure urgenti dettate dai D.P.C.M. 4.3.2020 e 8.3.2020, fissato allo stato fino al 3 aprile 2020, salvo proroghe, le misure previste sono le seguenti:

 

  1. Di adottare, la chiusura al pubblico, dal 9 al 15 marzo 2020, di tutti gli uffici comunali con la sola eccezione degli uffici della Polizia Locale, delle varie sedi dell’Anagrafe e dello Stato Civile, di Modica Centro, Modica Sorda e Frigintini, nonché della sede del Protocollo dell’Azasi (Modica Sorda), per attivare sugli stessi un’immediata e capillare attività di disinfezione e sanificazione;
  2. la limitazione dell’accesso ai suddetti uffici della Polizia Locale, Anagrafe, Stato Civile e Protocollo sopra individuati, solo per le necessità urgenti e nell’osservanza puntuale della disposizione che prevede l’accesso di un utente per volta e sempre nel rispetto della distanza di un metro tra le persone;
  3. l’accessibilità a tutti gli altri servizi ed uffici comunali, nel suddetto lasso temporale, per via telefonica o telematica mediante i recapiti e gli indirizzi riportati sul sito dell’Ente;
  4. prevedere che il Corpo di Polizia Locale presidi con propri agenti gli Uffici per cui è previsto l’accesso controllato al pubblico, al fine di coadiuvare il personale di tali Uffici nel rispetto delle suddette essenziali condizioni di accesso;
  5. rimettere alla struttura burocratica dell’Ente e specificatamente alle sue figure direttive, di programmare l’attivazione di forme di Smart working laddove se ne ravvisi maggiore possibilità/opportunità, con l’obiettivo di autorizzare tale modalità di lavoro ad almeno il 10% dei dipendenti comunali;
  6. Di demandare al Responsabile del Settore VIII – Polizia Locale la notifica agli esercizi commerciali i DPCM del 4 e 8 marzo 2020 e l’ordinanza 3 dell’8.3.2020 del Presidente della Regione Siciliana, curando la puntuale osservanza di tutte le relative disposizioni di prevenzione, contrasto e contenimento del Virus COVID – 19;
  7. Di individuare per la comunicazione della presenza sul territorio di persone provenienti da Zone Rosse COVID-19, il numero telefonico dedicato 3313045200 e l’indirizzo internet protezionecivile@comune.modica.rg.it;
  8. Di demandare all’Ufficio stampa di dare la massima diffusione alle prescrizioni contenute nei suddetti DPCM del 4 e 8 marzo 2020 e nell’ordinanza n. 3 dell’8.3.2020 del Presidente della Regione Siciliana;
  9. Di demandare all’Ufficio di Gabinetto la predisposizione di manifesti per dare la più ampia conoscenza delle misure igienico-sanitarie di cui all’allegato 1 del DPCM 8 marzo 2020 presso le bacheche comunali e presso tutti gli spazi di affissione comunale.

 

 

L’Ufficio Stampa

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE