A Modica da domani e sino al 15 marzo sospese tutte le attività scolastiche di ogni ordine e grado

Saranno sanificati gli edifici e dotati di contenitori di liquidi disinfettanti.

Anche a Modica e sino al 15 marzo scuole di ogni ordine e grado sono sospese le attività didattiche. La firma al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri decide una misura fortemente cautelativa e preventiva al fine di contrastare il diffondersi del coronavirus.

“Questa decisione del Governo, commenta il sindaco, è una misura necessaria per fronteggiare gli eventuali pericoli di contagio che troverebbero terreno fertile nei luoghi dove si svolgono le attività didattiche. Come sindaco avevo già disciplinato alcune indicazioni/raccomandazioni utili alla cittadinanza al fine di cautelarsi contro il possibile contagio del coronavirus. E’ sospesa altresì l’attività di asili nido e di asili nido fuori le mura. Da domani sono sospese le attività dei quattro centro anziani della città e quelle del centro diurno di Via Sacro Cuore.

Il periodo di sospensione sarà utilizzato, come informa il primo cittadino, per sanificare gli edifici pubblici che ospitano gli istituti di ogni ordine e grado.

Edifici che saranno nel contempo dotati, e quindi pronti alla ripresa dell’attività didattica, di appositi contenitori per l’uso di liquidi disinfettanti per le mani e ancora di detergenti e igienizzanti per banchi e pavimenti”.

Per quanto riguarda le attività sportive il sindaco raccomanda i praticanti le attività ginniche che devono rispettare le distanze tra soggetti che non deve essere inferiore al metro ed evitare gli abbracci.

S’invitano altresì gli enti organizzatori a sospendere tutte le manifestazioni e gli eventi di qualsiasi natura che si svolgono in ogni luogo pubblico e privato che comportano un affollamento di persone.

E’ utile ricordare la necessità di lavarsi spesso le mani e di starnutire su fazzoletti mono uso o in mancanza sul gomito del braccio.

 

 

L’Ufficio Stampa

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Giornata internazionale della Donna 2020 rinviata. Divieto di partecipazione degli studenti a motivo delle misure in difesa della diffusione del corona virus

Revocata ordinanza viabilità

Rinviata a data a destinarsi la “Giornata internazionale della donna 2020” prevista per lunedì 9 marzo p.v. a motivo della diffusione del Corona virus per il quale i dirigenti scolastici hanno vietato la partecipazione degli studenti alla manifestazione.

Conseguentemente anche l’ordinanza della viabilità per la disciplina del traffico, in quel giorno, nell’area di largo otto marzo (divieto di sosta con rimozione forzata su Corso Umberto antistante alla piazzetta), dove doveva svolgersi l’iniziativa, è stata revocata.

 

 

L’Ufficio Stampa

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE