Iniziativa per la settimana europea di riduzione dei rifiuti. Il tema lo smaltimento dei pericolosi in agricoltura

Sabato 24 novembre l'appuntamento all’Istituto “Principi Grimaldi”.

 

Nell’ambito delle attività avviate dal Comune di Modica in occasione della Settimana Europea di Riduzione dei Rifiuti (dal 17 al 25 novembre 2018), si inserisce la giornata di approfondimento, prevista per sabato 24 novembre p.v.,  sul tema dei rifiuti pericolosi in agricoltura.

L’iniziativa vede il coinvolgimento dell’Istituto Professionale Statale Servizi per l’Agricoltura “Principi Grimaldi”, nelle cui sede si terrà l‘appuntamento, e vedrà la partecipazione della dr.ssa Emilia Arrabito dello SVI.MED che presenterà i temi del progetto mentre il dr. Giovanni Cappuzzello, agronomo, si occuperà della parte relativa ai rifiuti pericolosi in agricoltura.

Gli studenti saranno coinvolti in un dibattito sulla pericolosità e lo smaltimento di alcuni prodotti dell’agricoltura, così come i componenti delle nuove tecnologie applicate, per esempio nel fuori suolo. Al dibattito prenderanno parte anche le associazioni di categoria nonché gli operatori del settore agricoltura.

Nel corso del seminario sarà delucidato anche il servizio di raccolta differenziata attivato dal Comune e saranno approfondite le modalità di differenziazione dei rifiuti adottate dal Comune.

 

 

 

 

L’Ufficio Stampa

 

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Gli studenti delle medie dell’Istituto Santa Marta a lezione di Protezione Civile

La presentazione al palacultura

Continuano gli incontri con gli studenti delle scuole medie della città per l’illustrazione del piano comunale di Protezione Civile.

Nella sala “Salvatore Triberio” del Palacultura si sono ritrovati ieri gli studenti del’Istituto Comprensivo di Santa Marta i quali oltre a seguire le indicazioni suggerite dal piano anche quelle relative ai comportamenti da tenere nei casi di emergenza e di calamità naturale.

Gli studenti hanno dimostrato molto interesse e partecipazione per le tematiche sulle misure che vanno assunte in caso di estrema necessità e urgenza imposte da eventi calamitosi.

 

L’Ufficio Stampa

 

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE