Servizi Sociali. Valutazione della condizione economica. Si passa al reddito di inclusione.

Lunedì 4 dicembre si terrà una giornata di studio in città

Dal 1° gennaio 2018 le misure di contrasto alla povertà, condizionata alla valutazione della condizione economica, registrerà una novità. Il reddito di inclusione, infatti ( REI) sostituir il SIA (Sostegno per inclusione attiva) e l’ASDI (Assegno di disoccupazione).
L’assessorato ai servizi sociali dell’ente, unitamente ad altri comuni siciliani, ha posto all’assessorato della Famiglia, delle Politiche sociali e del lavoro alcune richieste di chiarimento e apprendimento di carattere tecnico utili a affrontare con regolarità, trasparenza e certezza le singole pratiche che nei fatti contrastano la condizione dei nuclei familiari meno fortunati.
A questo scopo il dipartimento regionale della Famiglia e dei Servizi Sociali, in uno a quello del lavoro, dell’impiego, dell’orientamento e delle attività formative con l’INPS, ha programmato giornate di studio e approfondimento.
A Modica nell’Auditorium “Pietro Floridia” è stata fissata a venerdì 1 dicembre dalle 9,30 alle 14,00, la giornata di studio che vedrà coinvolti di comuni e i distretti socio sanitari delle ex provincie di Ragusa e Siracusa.

L’Ufficio Stampa

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Giornata Internazionale della persona con disabilità sarà celebrata a Modica

Consiglio comunale aperto lunedì 4 dicembre

La Giornata internazionale della persona con disabilità, sarà celebrata a Modica con una seduta aperta del consiglio comunale fissata per lunedì 4 dicembre p.v. alle ore 18.00, giusta richiesta dell’Anffas di Modica.
Il presidente del consiglio comunale, Roberto Garaffa, ha esteso l’invito per partecipare al dibattito e per formulare proposte dal neo governo della Regione siciliana, ai parlamentari nazionali e regionali iblei, al sindaco e alla giunta di Modica, al Vescovo della Diocesi di Noto, ai parroci della città, all’Asp di Ragusa, alle forze dell’ordine, alle associazioni del volontariato e onlus, agli ordini professionali della provincia di Ragusa, ai sindacati Cgil,Cisl,Uil, alle associazioni di categoria, alle cooperative sociali e alla stampa.

L’Ufficio Stampa

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE