Visita del principe Alberto di Monaco a Modica. Definito il programma.

Riunione operativa del comitato di sicurezza stamani a Palazzo San Domenico

E’ stato stilato, sulla scorta delle ultime indicazioni dell’ambasciata del principato di Monaco in Italia, il programma della visita privata del principe Alberto di Monaco a Modica nei giorni di 10 e 11 ottobre.
Questa mattina, al tal fine, a palazzo San Domenico si è tenuta, nella sala “Giorgio Spadaro” , una riunione del comitato per la sicurezza per fare il punto della situazione definire percorsi, visite e appuntamenti del principe Alberto di Monaco.
L’arrivo (proviene da Mazzarino) è previsto per le 16,30 e sarà il sindaco, Ignazio Abbate con il Prefetto di Ragusa, Maria Carmela Librizzi, ad accogliere i principe Alberto che raggiungerà la sala consiliare “Paolo Garofalo” di Palazzo San Domenico per la cerimonia ufficiale.
Porteranno i loro saluti il Sindaco, il Prefetto di Ragusa e lo storico prof. Giancarlo Poidomani che illustrerà la storia della Città e la presenza a Modica e i Grimaldi e quindi l’intervento si sua Altezza principe Alberto di Monaco. Successivamente si sottoporrà alle domande della stampa presente in aula.
Dopo questo primo momento la delegazione monegasca, gli accompagnatori e il seguito faranno visita al Palazzo della Cultura, dove sarà visitato il Museo del Cioccolato e scoperta la targa intestata al principe Ranieri III di Monaco della sala delle fonti archivistiche.
Quindi la delegazione si sposterà al Palazzo Grimaldi, sede dell’omonima Fondazione dove interverrà il prof. Giuseppe Barone, presidente della Fondazione, che illustra brevemente la storia del ramo moicano della famiglia. Dopo la consegna del volume curato dallo stesso Giuseppe Barone “Agostino Grimaldi cavaliere di Malta 1639/1660 costruire il blasone della Contea” il principe Alberto di Monaco inaugura la Mostra documentaria “I Grimaldi di Modica (secoli XVI-XX) allestita dal prof. Giuseppe Barone.
L’indomani altri due momenti: la visita al uomo di San Giorgio e l’inaugurazione del castello dei Conti restaurato e riaperto al pubblico che potrà visitarlo subito dopo l’uscita della delegazione monegasca.
Questo è l’ultima visita alla città prima della partenza da Modica del principe Alberto di Monaco.
Alla riunione di questa mattina erano presenti: il sindaco, Ignazio Abbate, gli assessori Orazio Di Giacomo e Pietro Lorefice, il dirigente PS, Nicodemo Liotti, il tenente della GDG, Alessandro Salvatore, il comandante della compagnia carabinieri Francesco Giacomo Ferrante, la dr.ssa Gianna Licitra della Prefettura di Ragusa, il comandante della Polizia Locale, Rosario Cannizzaro e il responsabile alla viabilità, Piero Rosa, il presidente della Fondazione “Giovan Pietro Grimaldi”, prof. Giuseppe Barone, il direttore del CTCM, Nino Scivoletto, il dirigente dell’istituto Alberghiero “Principi Grimaldi” di Modica, Bartolomeo Saitta e la prof.ssa Maria Cipriano, il presidente del CTM, Francesco Frasca Polara, il rappresentante del FAI, Giuseppe Polara, il presidente del Rotary, Filippo Castellet.

 

Programma Visita Sua Altezza principe Alberto di Monaco

 

VISITA SAS IL PRINCIPE DI MONACO
Martedì 10 ottobre 2017
ORE 16:30 IL PRINCIPE VIENE ACCOLTO IN PIAZZA PRINCIPE DI NAPOLI DAL SINDACO E DA S.E. IL PREFETTO
I bambini del coro Mariele Ventre disposti a sinistra rispetto alla chiesa di San Domenico intonano l’inno del Principato di Monaco
Il Principe entra a Palazzo San Domenico percorre la prima metà del corridoio e sosta brevemente al centro dell’Atrio comunale per ascoltare gli inni nazionali eseguiti dal coro Mariele Ventre (monegasco) e Filarmonica (italiano)
Il Principe quindi sale al Palazzo di Città e si dirige presso il Gabinetto del Sindaco dove sosterà in conversazione con il Sindaco e ……
ORE 17:00 IL PRINCIPE SI DIRIGE VERSO L’AULA CONSILIARE.
Prende posto nella poltrona centrale collocata sotto gli scranni della presidenza dell’aula.
Alla sua destra S.E. il Prefetto di Ragusa
Alla sua sinistra il Sindaco di Modica
Lo Speaker ?
Prende la parola il Sindaco per formulare il saluto di benvenuto
Prende la parola SE il Prefetto di Ragusa per il messaggio del Governo
Il Sindaco o lo speaker invitano il Prof. Giancarlo Poidomani a tracciare un profilo storico della città.
Prende la parola SAS il Principe di Monaco
Quindi lo speaker invita il Capo Ufficio Stampa del Comune a coordinare la conferenza stampa. (Durata 10 minuti).
ORE 17:45 Il PRINCIPE ACCOMPAGNATO DAL SINDACO LASCIA IL PALAZZO DI CITTA’ , PERCORRE IL CORSO UMBERTO E SI DIRIGE AL PALAZZO DELLA CULTURA.
ORE 17:55 IL PRINCIPE ENTRA AL PALAZZO DELLA CULTURA
VARCATA LA SOGLIA IL SINDACO AFFIDA ALLA SUA CONSIGLIERA CULTURALE PROF.SSA GRAZIA DORMIENTE IL COMPITO DI GUIDARE LA VISITA DEL PALAZZO DELLA CULTURA
AL PRIMO PIANO IL PRINCIPE VIENE ACCOLTO DAL DIRETTORE DEL CONSORZIO DI TUTELA DEL CIOCCOLATO DI MODICA NINO SCIVOLETTO CHE ACCOMPAGNA SAS AL MUSEO DEL CIOCCOLATO.
ALL’INGRESSO DEL MUSEO IL PRINCIPE, PRESENTI IL SINDACO E LE AUTORITA’ SVELA LA TARGA CON LA QUALE VIENE INTITOLATA AL GENITORE, PRINCIPE RANIERI III DI MONACO, IL SALONE DELLE FONTI ARCHIVISTICHE.
QUINDI INIZIA LA VISITA AL MUSEO DEL CIOCCOLATO CONDOTTA DALLA PROFESSORESSA DORMIENTE E DAL DIRETTORE SCIVOLETTO (PREVISTE 5 TAPPE NEL PERCORSO MUSEALE IL PRINCIPE POTRA PRENDERE VISIONE : DEI DOCUMETI ORIGINALI DELLA RICERCA ARCHIVISTICA CUSTODITI PRESSO L’ARCHIVIO DI STATO DI RAGUSA SEZIONE DI MODICA PER CONCESSIONE DEL DIRETTORE DOTT. G. CALABRESE ; DI DUE PREZIOSI VOLUMI
CAROLO DE VENASQUE FERIOL, Genealogica et Historica Grimaldae gentis abor, Eminentissimo Principi Hieronymo Cardinali Grimaldo sacra, Parisiis, MDCXLVII, vol. 2988, p. 193 (Biblioteca Grimaldi Archivio di Stato di Ragusa Sezione di Modica)
GIROLAMA GRIMALDI , La dama in Parnaso ____________________________
(Biblioteca Comunale S. Quasimodo di Modica)
E DELLE MEDAGLIE AUREE ATTRIBUITE IN OCCASIONE DELLE ESPOSIZIONI UNIVERSALI DI PARIGI E LONDRA DEL 1907.
Conclusa la visita la Professoressa Grazia Dormiente dona al Principe una copia del libro di cui è autrice Modica. Storia del suo cioccolato;
Il Sindaco di Modica dona l’alto rilievo in cioccolato dello stemma del principato di Monaco scolpito dall’artista Enrico Candiano;
Il Direttore del Consorzio dona al Principe la barretta di cioccolato di Modica con incarto speciale dedicato alla visita di SAS;
Il principe firma l’Albo d’oro e la barretta commemorativa dell’evento che viene allogata al fianco di quella autografata del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
Lasciando il Salone delle Fonti Archivistiche il Principe potrà ammirare una selezione delle preziose sculture in cioccolato esposte nelle attigue sale , degustare deliziosi cioccolatini di Modica e vedere le immagini della lavorazione settecentesca del cioccolato (durata filmato 2 minuti).
ORE 18:45 IL PRINCIPE LASCIA IL PALAZZO DELLA CULTURA E SI DIRIGE ALLA FONDAZIONE GRIMALDI PERCORRENDO IL CORSO UMBERTO I.
Accolto dal presidente della Fondazione “Giovan Pietro Grimaldi” il prof. Giuseppe Barone, il principe Alberto di Monaco viene accompagnato nel salone delle conferenze di palazzo grimaldi.
Il presidente della Fondazione illustra brevemente la storia del ramo modicano della famiglia e consegna al principe il volume da lui stesso curato dal titolo “Agostino Grimaldi cavaliere di Malta 1639/1660, costruire il blasone della Contea”.
A seguire il principe Alberto di Monaco inaugura la mostra documentaria “I Grimaldi di Modica (secoli XVI-XX).
Dopo la visita al palazzo Grimaldi, il principe Alberto di Monaco e il suo seguito lasceranno la città per una cena ufficiale in uno stellato ristorante di Ragusa Ibla.

 

 

 

 

VISITA SAS IL PRINCIPE DI MONACO
Mercoledì 11 ottobre 2017

ORE 9:00 Il PRINCIPE ARRIVA AL DUOMO DI SAN GIORGIO ACCOLTO DAL SINDACO. LA VISITA SARA’ GUIDATA DALLA DOTTORESSA LUCIA LOPRESTI
ORE 9:40 IL PRINCIPE LASCIA IL DUOMO DI SAN GIORGIO E RAGGIUNGE IL CASTELLO DEI CONTI PERCORRENDO A PIEDI/IN AUTO IL CORSO SAN GIORGIO.
ORE 9:50 IL PRINCIPE INAUGURA IL CASTELLO E INIZIA LA VISITA GUIDATA DEL MONUMENTO ACCOMPAGNATO DAL PROF. UCCIO BARONE .
ORE 10:30 IL PRINCIPE PARTECIPA AD UN BUFFET INAUGURALE
ORE 11:30 ILPRINCIPE LASCIA MODICA

L’Ufficio Stampa

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Circolare informativa visita principe Alberto di Monaco a Modica

Misure di sicurezza e limite di accesso alla stampa e ai cineoperatori

A seguito di una riunione operativa, tenutasi stamani a Palazzo San Domenico, sede del Comune, con il comitato di sicurezza, al fine di coordinare le azioni utili a garantire la sicurezza in occasione della visita del principe Alberto di Monaco a Modica, si sono stabiliti i percorsi e le presenze dei rappresentanti della stampa nei luoghi di visita di Sua Altezza, Alberto di Monaco. Si tratta, vogliamo ricordarlo, di una visita privata e non di Stato.
L’arrivo del sovrano è previsto martedì 10 ottobre alle 16.30 a Palazzo San Domenico. Gli operatori dell’informazione si devono già sistemare nella platea loro riservata nella sala consiliare “Paolo Garofalo” entro le 16,15 per partecipare,dopo ai saluti di rito, alla conferenza stampa (durata massima prevista quindici minuti). Sarà questa, lo ricordo, l’unica occasione per interloquire con l’illustre ospite.
Le foto e le immagini dell’arrivo del principe Alberto di Monaco saranno assicurate da un cameraman e un fotografo ufficiale e trasmesse tramite l’ufficio stampa dell’ente a corredo dei comunicati stampa ufficiali.
Stessa procedura, per motivi legati alla sicurezza dei luoghi, nel corso della visita al Palazzo della Cultura al museo del cioccolato e successivamente alla Fondazione “Giovan Pietro Grimaldi”, dove le foto e le immagini di riferimento saranno realizzate da un cameraman e un fotografo ufficiali
Mercoledì 11 ottobre alle ore 8,45 la delegazione con il principe Alberto di Monaco, visiterà il Duomo di San Giorgio. Anche qui le foto e le riprese saranno assicurate da un cameraman e da un fotografo e trasmesse dall’ufficio stampa dell’ente.
I rappresentanti della stampa saranno presenti all’inaugurazione del castello dei Conti, restaurato, prevista alle ore 10.00 e troveranno sistemazione in un’area ben definita utile a garantire i servizi di cronaca.
Non sarà consentito l’accesso al maniero durante la visita (lo si potrà fare dopo la l’uscita della delegazione) e anche in questo caso le foto e le immagini saranno garantite, con la stessa procedura, dall’ufficio stampa dell’ente.
Comunicazione di servizio per i giornalisti, fotografi e cameraman richiedenti l’accredito:
Lunedì 9 ottobre alle ore 12.00 scadrà il termine per la richiesta dei pass. Dopo non sarà più possibile accedere alla mailing list che l’ufficio stampa trasmetterà con sollecitudine alle forze dell’ordine come da prassi.
Il rilascio dell’accredito avverrà martedì 10 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 12.00 all’ufficio turistico dell’ente (piano da basso del Palazzo della Cultura)

Tanto si doveva. Distinti saluti.
Marco Sammito

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE