Quarta edizione del “Festival della Famiglia”. A Modica venerdì 12 e sabato 13 maggio

Formazione e laboratori. L’Assessore Floridia:”Necessario il dialogo tra giovani e adulti”

Con due intense giornate di studio – due corsi di formazione e alcuni laboratori esperenziali- si terrà a Modica, venerdì 12 e sabato 13 maggio la IV^ edizione del “Festival della famiglia” sul tema: “Insieme per dire No al bullismo”.

L’evento è organizzato dal Comune di Modica (Assessorato ai Servizi Sociali) in partenariato con Lions Club sez.Modica,  AVIS sez. Modica,  Scuola Servizio Sociale di Modica“F. Stagno D’Alcontres”, Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Sicilia, Sunas – Iris,  Istituto Superiore “Galilei-Campailla, Istituto Comprensivo “Raffaele Poidomani, Associazione IPSO FACTO, Cooperativa Sociale l’Arca, Cantiere educativo “Crisci ranni”, Casa Don Puglisi, Libreria “Ma Però,  Ente Autonomo “Liceo Convitto” Fondazione Culturale di Modica, F.I.D.A.P.A sez. di Modica, Inner Wheel, Rotary Club Modica, Anffas sez.Modica, Associazione Mogli Medici Italiani  sez. di Modica.

Questo il programma del “Festival della Famiglia”:

Venerdì 12 maggio

  • Dalle ore 10.30 alle ore 12.30 Presso l’Istituto Comprensivo “Raffaele Poidomani” – Sede centrale – Via R.Partigiana n°165. Laboratorio esperienziale “Relazioni e comunicazione virtuale: criticità e punti di forza”;
  • Dalle 10.00 alle 11.30 e dalle 15.00 alle 16.00 nei locali della Libreria “Ma Però” leggere e divertirsi con gusto. Laboratorio di lettura condivisa con dibattito sul tema ed eventuale realizzazione di un elaborato/articolo, a cura di:ssa Maria Carmela Torchi, dr.ssa Claudia Tumino, dr.ssa Roccasalva Giuseppa e Maria Cristina Pioggia;
  • Dalle ore 15.00 alle ore 19.30Seminario di studi dal ”Il bullismo e cyber bullismo: responsabilità degli adulti nei contesti di riferimento”Aula Magna della Scuola per Assistenti Sociali “F. Stagno D’Alcontres” Corso F. Crispi – Modica;
  • Dalle ore 14.30 – 18.30 e il 13 Maggio mattina ore 9.00 – 13.00, presso l’Istituto Superiore Galilei-Campailla” – Modica, il corso di formazione dal titolo,“LionsQuestProgettoAdolescenza”. Formatore Dott.ssa Claudia Crudele;
  • Dalle ore 16.00 alle ore 19,00 presso l’Istituto Superiore “Galilei-Campailla di Modica il laboratorio anitiaggressione e antibullismo “ Aspetti psicologici sulla difesa personale e prove pratiche.

Il laboratorio è organizzato dall’ associazione sportiva e dilettantistica ”Samurai” C.S.E.N  –  Maestro Rosario Sigona;

  • Dalle ore 16.00 alle ore 17.30 presso la cooperativa l’Arca di Modica , Focus group sul tema del bullismo: “La grande gara del bullo – A fare i bulli si vince o si perde?” a cura della Cooperativa sociale l’Arca Modica;
  • Dalle ore 17,00 alle ore 19,00 presso il Cantiere educativo “Crisci ranni” laboratorio sul tema “Conoscersi/rispettarsi per sperimentare modalità di prevenzione”.
  • Dalle ore 10.30 alle ore 11.30 Laboratorio “Conoscenza della disabilità intellettiva per prevenire il bullismo” a cura dell’Anffas sez. Modica;
  • La partecipazione a tutti i laboratori è gratuita.

Sabato 13 Maggio

  •  dalle 9.30 alle 13.00 , presso  l’Istituto Superiore “Galilei-Campailla” – convegno:

“Bullismo? Basta!!! Prevenzione, gestione e repressione del fenomeno”.

Il convegno è riservato alle insegnanti, studenti delle classi terze scuola secondaria di primo grado e classi prime di scuole secondarie di secondo grado° dell’Istituto “Galilei-Campailla” e le classi di 1°grado dell’istituto Comprensivo “Raffaele Poidomani” e tutti gli operatori  che operano nel settore, per un numero massimo di 180 partecipanti  .

Formatori: Dott. Stefano Zecchin – Psicologo e psicoterapeuta; Dott,Nicodemo Liotti.- Vice Questore Dirigente del Commissariato di Modica.

 

“Quello del festival della famiglia, dichiara l’assessore ai Servizi Sociali, Rita Floridia, è ormai un appuntamento fisso negli anni che vede coinvolti una pluralità di attori istituzionali e molteplici associazioni della città, che a vario titolo hanno collaborato con il Comune per la realizzazione di questa 4° edizione del Festival .

Il festival anche quest’anno ha previsto una serie di eventi laboratoriali e di formazione. Quest’anno abbiamo voluto focalizzare l’ attenzione sul tema del bullismo, un tema delicato e complesso e che merita forte attenzione.

Occorre un forte  bisogno di dialogo tra giovani e mondo degli adulti e una maggiore  capacità di ascolto e di monitoraggio da parte di tutti coloro che, a vario titolo, operano a contatto con il mondo dei minori, a tal fine è importante promuovere sempre più momenti di attività di prevenzione e formazione tra i giovani e non solo, che deve assumere maggiore  rilevanza rispetto a quella repressiva.”

 

 

L’Ufficio Stampa

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE